Skip to main content

Che cos’è un Header? Definizione e significato

Nella maggior parte dei siti web ci sono tre sezioni principali: l’header, il body con a fianco la sidebar e il footer.

L’header (in italiano: “intestazione di pagina”) è la parte superiore della pagina di un sito web, qui sono collocati il logo, il nome del sito e il menu di navigazione. 

L’obiettivo finale di un header è quello di far rendere immediatamente riconoscibile un sito web, fornendo all’utente finale una panoramica veloce dei contenuti disponibili.

Perché inserire un header sul sito web

esempio di un header sito web
esempio di un header

L’header è la prima cosa che gli utenti vedono quando visitano un sito web. E’ con la visione dell’header che un utente si fa una prima impressione del sito e decide se continuare la navigazione oppure no.

In poche parole, l’header può essere paragonato alla vetrina di un negozio. Proprio come una vetrina che attira l’attenzione dei passanti in strada, l’header attira l’attenzione degli utenti online.

Cosa inserire all’interno di un header

Nome del azienda:

Il nome dell’azienda è essenziale da inserire nell’header. È la prima cosa che gli utenti vedranno, quindi è importante che sia ben visibile. Inoltre, inserendo il nome dell’azienda nel header, aiuterai gli utenti che navigano sul sito a rafforzare il ricordo del tuo brand.

Logo:

Il logo è il biglietto da visita del tuo sito web. È la prima cosa che gli utenti vedranno insieme al nome dell’azienda. Quindi è importante che quest’ultimo sia ben progettato, sia ricordabile facilmente e soprattutto sia ben visibile nel header.

Menu:

Il menu di navigazione è un elemento essenziale di ogni header. È importante che il menu contenga al suo interno tutte le pagine importanti del sito web come: la voce Home, Chi Siamo, Servizi e Contatti. 

Inoltre, è importante allo stesso tempo che il menù sia chiaro, ben organizzato e che abbia un font di facile lettura.

Contatti:

I contatti sono un elemento essenziale di ogni header. E’ importante in questo caso che  l’header includa tutte le informazioni di contatto più importanti come: il numero di telefono, l’indirizzo e-mail e l’indirizzo fisico dell’azienda.

Icone social:

I social media sono ulteriori strumenti importanti per connettersi con i tuoi clienti e potenziali clienti.

Inserendo le icone che riportano ai tuoi profili social nell’header, puoi rendere più facile per gli utenti trovarti e seguirti sulle tue piattaforme social.

Call to action:

La call to action (CTA) è un invito all’azione che invita l’utente a compiere una determinata azione. 

È uno degli elementi più importanti che puoi inserire al interno di un header, perchè è grazie ad esso che si può avere un impatto significativo sulle conversioni del sito.

Esempi pratici di una CTA efficace che si possono inserire in un header sono:

  • Contattaci oggi
  • Guarda subito i lavori svolti
  • Iscriviti oggi alla newsletter

Carrello

Posizionare la funzionalità del carrello nell’header è un modo efficace per migliorare il processo di acquisto da parte degli utenti sul tuo e-commerce. 

In questo modo, gli utenti possono tenere d’occhio il loro carrello in ogni momento, senza dover navigare tra le pagine del e-commerce. E inoltre si migliora anche la navigazione e le conversioni perché si permette all’utente di effettuare l’acquisto in qualsiasi momento.

Di solito, il carrello si inserisce nell’angolo in alto a destra dell’header, perché quest’ultima è una posizione facilmente visibile e accessibile per gli utenti, indipendentemente dalla pagina del sito su cui si trovano.

Barra di ricerca

Aggiungere una barra di ricerca all’header del tuo sito web è un modo semplice e efficace per migliorare l’esperienza degli utenti.

La barra di ricerca consente agli utenti di trovare facilmente i contenuti che stanno cercando, senza dover navigare tra le pagine del tuo sito. Questa funzionalità è particolarmente utile per i siti web con un gran numero di contenuti, come i blog o i siti di e-commerce.

La posizione migliore per la barra di ricerca è nella parte centrale dell’header del sito. Perché in questa posizione, la barra di ricerca è facilmente visibile e accessibile a tutti gli utenti.

Funzioni login

I siti web con area riservata, richiedono agli utenti di effettuare il login per accedere a contenuti riservati sul sito web. 

Pertanto per migliorare l’accessibilità e l’usabilità del sito web, è importante posizionare il modulo di login in modo chiaro e visibile nell’header, perchè è dove tutti gli utenti possono vederlo.

Di solito è comune che il pulsante di login sia sostituito dall’immagine del profilo dell’utente, che offre un accesso rapido alla funzione di logout. 

Cosa inserire in un header: ecco un esempio pratico

esempio di un header efficace amazon

Un esempio di header efficace lo ritroviamo nel sito e-commerce più famoso del mondo: Amazon.

Se analizziamo l’header di Amazon possiamo notare come ci siano tutti gli elementi che abbiamo elencato nei paragrafi precedenti come:

  • Logo
  • Nome azienda
  • Barra ricerca prodotti
  • Menu di navigazione
  • Modulo login
  • Widget carrello

Come ottimizzare l’header di un sito web

Usare font chiari e leggibili

L’header è la parte superiore della pagina web, e include al suo interno gli elementi più importanti di un sito web. Pertanto, è cruciale garantire sempre agli utenti la massima leggibilità.

Quando si crea un header è importante scegliere un font che sia facile da leggere e coerente soprattutto con la tua brand identity.

Inoltre, è anche importante considerare la dimensione e il peso del font. I font di grandi dimensioni sono più facili da leggere, ma possono occupare molto spazio. I font di peso medio sono un buon compromesso tra leggibilità e spazio.

Infine, è importante utilizzare dei colori che facciano un contrasto gradevole tra il testo e lo sfondo. Un testo chiaro su sfondo scuro è generalmente più leggibile di un testo scuro su sfondo chiaro.

Mantieni un design coerente

L’header di un sito web è uno degli elementi più importanti della pagina del sito web, poiché contiene informazioni essenziali come il logo, il menu e il call to action

Quindi è importante che l’header sia coerente con il resto del design del sito web e soprattutto con la tua brand identity. In modo tale che l’header appaia armonioso e professionale.

Steaky header fisso

Uno steaky header è un header che rimane fisso in cima alla pagina anche se l’utente sta facendo scrolling verso il basso. 

Abilitare questa funzionalità può essere utile per fornire agli utenti un facile accesso alle informazioni e funzionalità importanti, come il logo, il menu e la barra di ricerca.

Markup HTML <header> e <head>: che differenza c’è tra i due

Per realizzare l’header di un sito web utilizziamo come linguaggio di programmazione il linguaggio ipertestuale HTML. 

L’HTML per lo sviluppo corretto della struttura del header prevede l’utilizzo di due markup specifici che sono: il tag <header> e il tag <head>.

Vediamo insieme cosa significano e come utilizzarli correttamente:

<header>

Il markup HTML <header> rappresenta un gruppo di elementi che introducono un sito web. Il markup può essere utilizzato più volte in un sito, ma in nessun modo, può essere utilizzato all’interno di un elemento <footer> o <address>.

L’elemento <header> viene sempre posizionato all’inizio del codice HTML di un sito web. E’ in questo markup che si deve inserire il codice di tracciamento di Google Adsense per attivare la monetizzazione di un sito web.

Di seguito all’elemento HTML <header> è comune vedere anche altri elementi HTML di intestazione, come i tag <h1>, <h2>, <h3>, ecc. Questi tag di intestazione sono utilizzati per classificare i titoli di un contenuto, in cui l’H1 rappresenta il titolo principale della pagina, mentre l’H3 rappresenta un sottotitolo di una pagina.

<head>

L’elemento HTML <head> viene usato per contenere i metadati di un sito web. Al suo interno può contenere i markup html: <script>, <link> e <title> e tutti i metadati che servono per l’ottimizzazione SEO on-page di un sito web. 

I metadati sono informazioni sul sito web che non vengono visualizzate nella pagina dai noi utenti, ma vengono invece utilizzate dai browser e dai motori di ricerca per scansionare correttamente gli elementi di una pagina. 

Il tag <head> viene supportato dai principali browser come  Google Chrome, Firefox e Opera, e non è più obbligatorio utilizzarlo se si usa HTML5 per lo sviluppo della pagina web.

Conclusione

In conclusione, l’header è uno degli elementi che viene visionato maggiormente dagli utenti quando navigano su un sito web. 

Il compito che svolge è molto importante, perché è uno degli elementi che aiuta il ricordo del tuo brand e soprattutto aiuta gli utenti a reperire velocemente le informazioni di cui hanno bisogno sul tuo sito web.

Ricorda sempre: un buon header è quella intestazione che è capace di dare un buon benvenuto al visitatore che atterra per la prima volta sul tuo sito web.

Hai bisogno di un aiuto per migliorare l’header del tuo sito web? Richiedi subito supporto ai nostri professionisti, ti consigliamo attraverso una prima consulenza la soluzione più adatta a te!

Vuoi sviluppare un sito web per la tua attività online? Approfitta del nostro aiuto! Con i nostri servizi professionali di sviluppo sito web e creazione siti e-commerce, possiamo realizzare il tuo sito in modo professionale e adatto alle tue esigenze. Richiedi subito un preventivo gratuito online.

Pietro Gaito

Founder di MisaWeb Agency. Professionista e appassionato di Web Design e di Digital Marketing. Da 5 anni offriamo servizi professionali di sviluppo sito web, creazione e-commerce, consulenza SEO e gestione delle campagne pubblicitarie online. Richiedi subito un preventivo gratuito per lo sviluppo del tuo sito oppure richiedi una prima consulenza se desideri una campagna di digital marketing.

Skip to content